MENU
Altre informazioni sui dintorni

Le passeggiate di Bolzano

Immersa nella frenesia della vita di tutti i giorni e nella calma contemplativa della natura, Bolzano sa offrire emozioni e occasioni di svago che accontentano tutti.

Le passeggiate del centro o della prima periferia della città, sono un’ottima occasione per assaggiare il piacere di stare nella natura di annusare il suo profumo e di sentirne la serenità.

Passeggiate del Lungo Talvera
Il torrente Talvera proviene dalla vicina Val Sarentino e nel tratto che attraversa e divide la città nuova dalla città storica è fiancheggiato su entrambi i lati da parchi, passeggiate e piste ciclabili.

Queste passeggiate sono molto amate e frequentate dagli abitanti della città di Bolzano.

Ci sono parchi giochi per i bambini molto ben attrezzati, campi da calcio, da baseball e softball.

Un polmone di verde nel mezzo della città. Ponte Sant’Antonio, Ponte Talvera e Ponte Druso e alcuni passerelle pedonali attraversano il torrente e regalano a chi li percorre una vista indimenticabile sulla vallata.

Passeggiate di Sant’Osvaldo
La passeggiata si innalza sopra la città e dapprima presenta una salita addolcita da un sentiero a serpentina per poi diventare piacevole e pianeggiante. Adatta a chi ha voglia di inoltrarsi dolcemente nella natura e godere di un po’ di tranquillità a pochi passi dalla città.

La passeggiata collega Sant’Antonio con Santa Maddalena, la collina vinicola più conosciuta e apprezzata della città. Terminata la passeggiata si può godere di una bellissima vista sulla conca di Bolzano.

Passeggiate del Guncina
Come le passeggiate di Sant’Osvaldo, anche questo percorso è dolce e piacevole in tutte le stagioni. L’esposizione particolare di questa passeggiata molto amata anche dagli abitanti di Bolzano, fa sì che vi si possa trovare una flora mediterranea e subtropicale, rendendo questo angolo di città un’attrazione botanica di grande fascino e particolare interesse.

Numerose panchine sono state installate in punti strategici dai quali si ha una vista meravigliosa sulle Dolomiti e sulla conca della città.

Passeggiate del Virgolo
Dal quartiere di Oltrisarco si accede alle pendici del Colle dove si trovano queste passeggiate che partono da Castel Flavon, attraversano il bosco e portano al Virgolo, una delle più antiche zone abitate della città di cui si hanno notizie certe già in tempi preistorici.

Il fascino della storia e del tempo sono rimasti impressi nella natura che sa ancora comunicare la vita antica al turista odierno.